Attenzione ai venditori di Fumo

pubblicato in: Consigli utili | 1

Da qualche anno a questa parte avrete sicuramente notato che sul web spopolano alcuni video molto particolari. Mi riferisco a quei video che “gratuitamente” dispensano consigli sul come “vivere meglio”. Prima di scrivere questo articolo mi sono documentato un bel po su questo argomento, guardandone tanti e devo dire che qualcuno è veramente interessante. Molti di loro provengono dalla scuola di “manipolazione mentale” usando strategie persuasive di PNL (programmazione neuro linguistica), una scienza che a parer mio è ottima ma non infallibile. Forse erroneamente usata un po troppo spesso per la vendita e quindi oggi demonizzata da molti.

Quello che ho notato in questi video motivazionali è che hanno tutti un obbiettivo di fondo che li accomuna, ovvero spingere l’utente finale ad acquistare qualcosa. Nulla di sbagliato in questo, ma quello che a parer mio è assurdo sono gli stessi consigli che vengono dispensati da questi “venditori di fumo”, ovvero delle banalità così assurde e ovvie che lasciano senza parole. Eppure molti di questi hanno delle vere comunità che li seguono su i vari Social.

Tralasciando i più assurdi, ovvero quelli che si fanno riprendere a bordo di una macchina di lusso e in pochi minuti invitano gli spettatori a scaricarsi “gratuitamente” i classici 3 video per poter diventare come loro, ovvero liberi, felici e ricchi. Mi concentrerei su gli altri “venditori di fumo”, ovvero quelli che in realtà non hanno nulla da vendere, niente corsi, niente video, nessuno stage, eppure ogni giorno postano un video per spiegare come, secondo le loro esperienze è possibile cambiare radicalmente la nostra vita. Analizzando bene quello che dicono mi sono reso conto quale è il motivo per il quale un forte pubblico segue pedissequamente questi individui. I loro consigli sono BANALI, ovvi.

Mi spiego meglio. Quando facevo il comico, per far ridere la mia platea raccontavo degli aneddoti divertenti che andavano a colpire l’immaginario collettivo di quelle persone. Ovvero, per rendere comica una situazione dovevo in qualche maniera far immaginare loro la situazione che stavo descrivendo e che questa fosse per loro familiare. Se avessi raccontato una scena per me comica e vissuta esclusivamente da me insieme ad un mio amico, a gli occhi di quel pubblico non sarebbe stata divertente, perché il pubblico non riusciva a vedere nella propria testa quello che solo io stavo ricordando o immaginando. Quindi prendevo ad esempio una scena familiare a tutti, la stravolgevo e magicamente diventava comica. La reazione del pubblico era solitamente la stessa, molti dicevano “è vero quello che hai detto”, questo generava empatia e sfociava in una grassa risata.

Quello che fanno questi “venditori di fumo” è la stessa cosa, ovvero, dispendono consigli ovvi e attirano a se molti consensi. Anche io so, senza guardare nessun video che se voglio cambiare la mia vita ed essere più produttivo, devo fissare degli obbiettivi, svegliarmi presto la mattina, mangiare meglio per star bene, bere tanta acqua, fare tanta pipì e così via..

Ma perché ho intitolato questo articolo “Attenzione ai venditori di fumo”? pur essendo ovvi e innocui quei consigli? perché a parer mio dopo aver guardato e riguardato quei video, dopo aver preso consapevolezza che quei magici consigli sono realmente utili per la nostra sopravvivenza, nasce dentro di noi una sorte di “dipendenza”, si, come avviene con le sostanze che alterano il nostro sistema neurovegetativo, come avviene con il fumo, l’alcool, il gioco d’azzardo. Senza rendercene conto diventiamo dipendenti da quei “magici” consigli e non ne possiamo fare a meno. Pensandoci bene, il nostro inconscio quelle cose le sapeva già, ma non le abbiamo mai messe in pratica perché diciamolo, siamo pigri, ma il fatto che qualcuno ce le dica ci far star meglio. Molti di voi che seguono assiduamente questi personaggi sul web sono così inebriati dalle loro parole che in un primo momento hanno tanta voglia di mettere in pratica quei consigli e poi finite per ritornare alle vecchie abitudini.  Cosa genera tutto questo? una popolazione di persone che in pratica non fa niente per cambiare le cose e che affidano al “guru” di turno tutti i loro buoni propositi.

Io credo che la cosa più bella che ci sia su questo mondo sia l’individualità, l’essere unici e allo stesso tempo essere tutti uguali. Ognuno di noi è nato solo, è nato libero e così farà per tutto il resto della sua esistenza. E’ normale provare emozioni e frustrazioni, è normale essere invidiosi, ambiziosi, come è normale essere tristi, felici, ansiosi, depressi. Siamo vivi e solo vivendo potremo sperimentare queste sensazioni. Quindi da oggi, non ascoltiamo più i consigli di chi ne sa meno di noi. Non guardiamo video di chi sta tutto il giorno chiuso in una stanza a generare contenuti e della nostra vita non sa proprio nulla. Non saremo mai come loro anzi forse siamo più liberi di loro, almeno per il fatto che non siamo costretti a “regalare” al nostro pubblico un video al giorno.

Segui DadoMartino:

Regista

Davide Tafuni in Arte Dado Martino Attore, Scrittore, Regista.

Ultimi post da

  1. Carmen Maria Elena Borrini

    The LA appoggio DADO !!!…
    Ke casino e’diventato vivere su Pianeta Terra …ma Noi ci credi amo e teniamo duro…
    E’solo cosi’ke funziona …
    Domani vengo pure io al cast in del tuo “8 Minuti” ….
    Mi faccio gli auguroni gia’ da ..
    IERI !!!!….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *