Come Scrivere un Curriculum Efficace

pubblicato in: Consigli utili | 0

Come prima regola, bisogna sempre inserire i propri dati personali in modo corretto e pulito: nome e cognome, data di nascita, numero di telefono, indirizzo e-mail e domiciliare.

Nel caso vi voleste presentare come Attori/Attrici è bene inserire le vostre misure comprese altezza e peso. Alcune produzioni preferiscono avere informazioni sulla vostra mobilità, se siete auto muniti, dove siete domiciliati ecc.

Dopo aver inserito il livello di istruzione scolastica, si comincia con quello artistico: in questo caso è consigliabile scrivere le proprie esperienze in ordine inverso, partendo quindi dall’ultima e scendendo fino alla prima, proprio perché il datore di lavoro sarà più intenzionato a comprendere la vostra situazione attuale, invece di quella passata.

 

Questo modello di curriculum è rivolto a tutti coloro che cercano un lavoro nel settore artistico o dello spettacolo, ovviamente in qualità di artisti.

Di seguito elenchiamo le varie categorie da utilizzare accompagnate da alcuni suggerimenti:

  • Dati anagrafici e personali: Sono le prime cose da indicare, ovviamente dovete dichiarare chi siete e scrivere i vostri contatti (indirizzo, tel. fisso e mobile, email) in modo che il datore di lavoro possa eventualmente rintracciarvi. In un curriculum artistico per attori è bene aggiungere anche dati come altezza e peso, se invece siete dei modelli/e indicate anche le vostre misure principali.
    Evitate di indicare che siete militeassolti, ormai non esiste più l’obbligo di leva.
    Potete invece indicare se siete automuniti, ma in queso settore non è una caratteristica che può risultare determinante.
  • Istruzione: Indicate il vostro titolo di studio più alto ed eventuali specializzazioni. Non mischiate l’istruzione scolastica con la formazione artistica, è bene separarli e creare due differenti percorsi.
  • Formazione artistica: il primo ostacolo in cui ci si imbatte quando si vuole descrivere la propria formazione è l’ordine cronologico di esposizione della propria carriera formativa. E’ una questione molto soggettiva, tuttavia ci sono delle motivazioni che mi portano a dire che l’ordine cronologico inverso sia il più funzionale nell’esporre le esperienze. Credo che chi controlla il mio curriculum vitae artistico voglia capire con chi ha a che fare allo stato attuale delle cose, dunque non è precisamente la cosa più importante da leggere il fatto che io possa avere fatto un corso base come attore o una scuola di danza all’età di 6 anni. Quindi penso si possano esporre le proprie attività di formazione dalla più recente alla più vecchia.
    Ricordate, anche i seminari e i workshop sono importanti ma sarebbe meglio dedicargli una sezione separata e concentrare la nostra attenzione nella descrizione di corsi annuali o biennali o di accademie di teatro e cinema o scuole d’arte se ne abbiamo frequentate.

SCARICA QUI IL TUO CURRICULUM (Modello da compilare)

 

Segui DadoMartino:

Regista

Davide Tafuni in Arte Dado Martino Attore, Scrittore, Regista.

Ultimi post da

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *